Home
  Autori
Francisco Pulgar Vidal

 

Nato a Huánuco, l’8 aprile del 1943 studiò a Lima e Bogotà. Si laureò come professore al Conservatorio Nacional de Música e come avvocato alla Universidad Nacional Mayor de San Marcos, dove fece anche i suoi studi di arte e letteratura. Assieme ad altri importanti compositori peruviani, appartiene alla cosiddetta “Generación del 50”.
Le sue composizioni sono caratterizzate dall'integrazione di elementi derivati dalla tradizione precolombiana, dall'epoca coloniale e di riferimenti all'attualità.

Tra le sue opere:

  • Cuarteto N°1 (1953),
  • Tres poemas líricos para coro (1955),
  • Sonata para piano (1958),
  • Paco Yunque piano (1960),
  • Sonata en 6 para violín y piano (1967),
  • Cantata Apu Inqa (1970),
  • 7 suites para piano (1972),
  • 10 vallejianas para soprano y coro (1990), Modo Nasca.



Pulgar Vidal

Le sue opere orchestrali, le più famose sono quattro sinfonie:

  • Chulpas (1968),
  • Bárroco criollo para orquesta (1978),
  • Sinfonía Nasca (1995),
  • Sinfonía Taki-Bach para orquesta de cuerdas (1998).

E' conosciuto, inoltre come arrangiatore di musiche tradizionale andine e peruviane come alcuni huaynos e composizioni tradizionali per tondero e marinera (entrambe danze tipiche peruviane).


Nel repertorio del coro:

Pallino Arawi
Pallino Apujllay


Associazione Culturale Coro Hispano-Americano di Milano