Home

La storia del coro

Il Coro Hispano-Americano nasce nel 1984 per iniziativa del Maestro Marco Dusi e della giornalista cilena Tonka Mimica Silva nella classica formazione a cappella: sette soprani, cinque contralti, quattro tenori e quattro bassi. All'insegna dell'eterogeneità si fondono in questo gruppo artisti di diversa estrazione musicale; alcuni strumentisti provenienti dai più vari campi musicali, altri più specificatamente interessati alla vocalità, ma tutti parimenti animati dall'amore per la musica di radice ispanica e latinoamericana.

Pur operando in Italia, culla del canto lirico e della voce di petto, il Coro Hispano-Americano propone, per cura del suo fondatore e primo direttore Marco Dusi, una voce di testa, più esile e flessibile, che meglio si adatta a seguire la ritmica intrecciata e scattante delle musiche latino-americane e ispaniche.

Sono musiche, queste, che si manifestano come un caleidoscopio di stili e di aspetti poetici sempre nuovi e originali, generati da confluenze culturali variegate e incredibilmente complesse e imprevedibili. Grazie a questa grande eterogeneità e flessibilità, trovano spazio testi poetici elaborati da giganti della poesia ispano-americana quali Pablo Neruda, Gabriela Mistral, Rafael Alberti, Luis de Góngora, Juan del Encina, Miguel de Cervantes ecc. Attraverso tutti questi elementi emerge un panorama complesso di cui sembra perdersi il filo conduttore, spesso invisibile, il quale non è altro che l'immagine di un mondo vulcanico come quello del continente latino-americano. Negli anni della sua permanenza a Milano Marco Dusi trasmette ai musicisti che costituiscono oggi il gruppo storico del coro Hispano-Americano un enorme bagaglio di esperienza (e partiture) acquisite in anni di attività in America Latina.

Il coro Hispano-Americano (dal 1998 Associazione Culturale) è una delle pochissime realtà in Europa a dedicare un'attenzione particolare al repertorio corale tradizionale e d'autore del continente latino-americano (Alberto Ginastera, Carlos Guastavino, Juan Orrego-Salas, Pulgar Vidal, Heitor Villa Lobos, Ariel Ramirez ecc.), un repertorio in continuo arricchimento grazie alle relazioni con istituzioni e cori di vari paesi del Latino-America, che non trascura, tra le matrici culturali fuse nel crogiuolo del nuovo continente, la musica rinascimentale spagnola (villancicos anonimi delle corti dei Reyes Catòlicos, Juan del Encina, Garcia Muñoz) e la musica sacra rinascimentale e barocca (Luis Da Victoria, Lobo de Mesquita).

Associato all’Unione Società Corali Italiane (USCI), il coro Hispano-Americano ha intessuto nel corso degli anni relazioni e collaborazioni culturali con l'Istituto Cervantes e con altre rilevanti realtà della cultura spagnola e latinoamericana presenti a Milano.

L'attività musicale è stata accompagnata sin dall'inizio da un intenso lavoro di studio e di ricerca sul repertorio che ha portato nel 2001 alla pubblicazione del sito, completamente rivisto e aggiornato nel corso del 2003, e alla realizzazione di programmi musicali tematici; tra questi, "Le tengo rabia al silencio", proposto in occasione del 30esimo anniversario del colpo di stato in Cile, l'11 settembre 2003.

L'Associazione ha prodotto e realizzato totalmente in proprio i CD “Dal Vivo” (2003) e “Todas las voces” (2010).

L'attività del Coro, ormai 25ennale, si concretizza nella messa a punto di programmi tematici rivolti alle diverse occasioni di concerto, con repertorio orientato verso la musica sacra (Misa Criolla, Navidad Nuestra, Camino de lo sacro, En el cielo y en la tierra) o profana, d'autore o popolare (Caminos, Mujeres, Cantata Argentina), e con una proposta didattica interamente in lingua spagnola rivolta ai ragazzi delle scuole superiori, Aprender Cantando. Nel 2009 il coro ha intrapreso la collaborazione con l'attrice italo-uruguaiana Annapaola Bardeloni (Assemblea Teatro di Torino) realizzando lo spettacolo El dulce dano , nel quale le composizioni della poetessa Alfonsina Storni si intrecciano con le atmosfere musicali evocate dal coro.

Si sono avvicendati alla direzione del coro i maestri Marco Dusi (1984-1996), Francesco Grigolo (1996-1997), Pilar Bravo (1997-2004) e Raul Iaiza (2005-2006); attualmente il coro è diretto da Antonio Neglia e si avvale della collaborazione di diversi musicisti, con formazione variabile secondo il concerto da eseguire.



Stiamo cercando Bassi e Tenori - - - Per info 3292095621
Associazione Culturale Coro Hispano-Americano di Milano