Home
  Autori
Juan Orrego-Salas

 

Juan Orrego-Salas è una figura importante nella storia della musica latino americana contemporanea. Ha contribuito come musicista a diverse aree musicali, in special modo la composizione, la musicologia e la teoria musicale. Ha, inoltre, riformato cruciali settori dell'ambiente scolastico e amministrativo. Ha fondato e diretto il Centro Musicale latino americano.

Nato a Santiago del Chile, nel 1919 ha iniziato la formazione di base come musicista nella sua città natale, studiando contemporaneamente architettura laureandosi nel 1943. Nello stesso periodo ha completato il suo corso di studi in composizione e musicologia, iniziando l'insegnamento di Storia della musica all'Università del Chile e la direzione del Coro dell'Università Cattolica che aveva fondato nel 1938.

Nel 1944 decise di abbandonare il lavoro di architetto per dedicarsi completamente alla musica. Questo periodo della sua vita ebbe inizio con due anni di permanenza negli Stati Uniti, prima presso la Fondazione Rockfeller e in seguito presso la Fondazione Guggenheim. Studiò inoltre composizione con Aaron Copland a Tanglewood e a Princetonnel New Jersey e con Randall Thompson, e come musicologo con Paul Henry Lang e Georg Gerzog alla Columbia University.


Al suo ritorno in Chile, nel 1947, fu nominato docente di composizione e continuò a insegnare Storia della Musica all'Università del Chile, proseguì inoltre il suo lavoro come direttore del Coro dell'Università cattolica. Nel 1949 giunse in Europa ospite del British Council, e dei governi francese e italiano. In questa tournée diresse la prima mondiale delle sue Canciones Castellanas, Op. 20, selezionate per il XXIII Festival Internazionale della Società Internationale di Musica Contemporanea (ISCM), tenutosi a Palermo e Taormina, in Sicilia. Al ritorno da questo viaggio accettò di dirigere la Revista Musical Chilena e nel 1950 aggiunse all'insegnamento, all'editoria ed alla direzione, l'attività di critico musicale su uno dei principali quotidiani del mattino;. El Mercurio di Santiago del Chile.

Una ininterrotta dedizione alla composizione risulta dalle continue esibizioni della sua produzione in Chile e all'estero e dai molti incarichi ricevuti per la produzione di composizioni per orchestra e varietà o ensemble da camera. Nel 1953, l'Università del Chile, gli conferì il titolo di Professore Straordinario di compositione, successivamente ritornò negli Stati Uniti dove avrebbe trascorso un anno componendo a New York e utilizzando un secondo assegno di ricerca al Guggenheim.

Orrego-Salas ritornò in Chile dopo la sua partenza di due anni prima per diventare direttore dell'Instituto de
Extension Musical
, l'organizzazione in cui diresse l'Orquesta Sinfonica Nacional, il balletto e un numero di corali e ensemble da camera. Dopo due anni in questa posizione rassegnò le dimissioni per diventare il fondatore e il primo direttore del Departamento de Musica (ora Instituto de Musica) dell'Universidad Catolica de Santiago. Restò in questa posizione e come insegnante di composizione dell'Universidad de Chile fino al suo ritiro per l'ultimo ritorno negli Stati Uniti, questa volta per istituire e dirigere il Latin American Music Center e insegnare composizione alla School of Music all'Università dell'Indiana a Bloomington. Dopo venti sette anni di servizio come Capo del Dipartimento di Composizione, dal 1975 al 1980, si ritirò nel 1987 come Professore Emerito.

Oltre a essere stato in tre occasioni il vincitore del premio al Festival Musical Chileno (1948, 1950, 1952) e due volte il Premio Olga Cohen per la Composition (1956, 1958), Orrego-Salas ha ricevuto il titolo di Dottore Honoris Causa (1971) all'Universidad Catolica e di Membro Corrispondente dell'Academia de Artes Chilena.

Come compositore, Orrego-Salas ha ricevuto incarichi dalle Fondazioni Koussevitzky, Coolidge, Kindler, Wechler, Riley, Frei, Stieren, dall'Orchestra di Lousville, la National Symphony of Washington D.C., dalle Università di Cornell, Miami, Trinity, Santa Maria, dal National Endowment for the Arts, l'Inter American Music Council, il Colegio de Arquitectos in Chile, e da un numero di ensemble da camera e solisti.


Nel repertorio del coro

Pallino Las flores del romero - Roomance primero

Associazione Culturale Coro Hispano-Americano di Milano